Benessere Salute

Dopamina, cos’è?: ecco quali sono le funzioni svolte

Dopamina
Dopamina

Cosa si intende quando si parla di dopamina? E come funziona? Sono queste alcune delle domande che alcune persone sono solite porsi in merito a tale neurotrasmettitore. Ed ecco che qui di seguito sarà possibile trovare tutte le dovute informazioni.

Dopamina, cos’è?

Prima di capire quali siano le funzioni è opportuno precisare a cosa ci si riferisce con tale termine. E’ quindi opportuno precisare che con il termine dopamina si fa riferimento ad un particolare neurotrasmettitore prodotto, precisamente, dal cervello. Ed ancora prodotto, in parti minime, anche dalle ghiandole surrenali. E’ inoltre opportuno sottolineare che tale neurotrasmettitore, insieme all’adrenalina e alla noradrenalina, fa parte di un particolare gruppo di ormoni noto con il nome di catecolamine.

Per chi non lo sapesse la dopamina è particolarmente conosciuta in quanto legata ad uno tipo di ormone. Ovvero quello dell’euforia. Vi state chiedendo per quale motivo? E’ possibile dire che questo è da collegare al fatto che la presenza della dopamina è legata in particolar modo alla sfera del piacere. Ma anche al meccanismo della ricompensa. Vi sono infatti alcune particolari situazioni che suscitano delle emozioni di piacere. Queste, a loro volta, nel suscitare sensazioni di gratificazione e appagamento causano l’aumento del livello di dopamina.

Tra le situazioni sopracitate che portano a vivere tali sensazioni con conseguente aumento del livello di dopamina ecco che vi troviamo il cibo, la musica o il consumo di sostanze stupefacenti. Alla dopamina sono legate anche numerose altre funzioni dell’organismo. E nello specifico è in grado di intervenire a livello del sistema nervoso periferico e centrale.

Quali sono le funzioni della dopamina

Una volta chiarito cosa si intende con il termine dopamina ecco che è necessario anche precisare quali sono le funzioni legate a questo neurotrasmettitore. Nello specifico si rivela utile per il controllo del movimento. Infatti una secrezione eccessiva di tale neurotrasmettitore può causare la comparsa di tic nervosi. Mentre invece una bassa presenza di tale ormone può causare la comparsa del morbo di Parkinson. Poi ancora la dopamina è in grado di suscitare piacevoli sensazioni. Nello specifico appagamento e benessere psicofisico. Proprio la sensazione di piacere viene considerata la sua funzione più importante. E ancora un ruolo molto importante è quello legato all’attenzione. E quindi alla capacità di concentrazione.

Dopamina
Dopamina

Ed infatti un basso livello di dopamina può essere considerato causa di scarsa concentrazione. E difficoltà di concentrazione. Come non parlare poi del ruolo svolto da tale neurotrasmettitore in riferimento alla memoria. La dopamina infatti svolge un ruolo molto importante in quanto legato a quella che viene definita ‘memoria di lavoro’. Inoltre, per chi non lo sapesse, è in grado anche di influire sull’umore. E sull’apprendimento. Ed infatti, in quest’ultimo caso, è possibile dire che alti livelli di dopamina vengono associati ad una capacità di apprendimento piuttosto elevata. Infine è necessario precisare che la dopamina svolge un ruolo molto importante nel meccanismo del sonno. Ed in quello relativo alla secrezione di un particolare ormone. Ovvero la prolattina.

Altro... Benessere, Salute
Creatinina Alta
Creatinina alta, cosa significa e quali sono i sintomi

Tra i disturbi con cui alcune persone si trovano a dover fare i conti vi troviamo anche la creatinina alta....

Chiudi