Home » Dolci per celiaci: ecco alcune semplici ma gustose ricette
Mangiare

Dolci per celiaci: ecco alcune semplici ma gustose ricette3 minuti di lettura

Dolci per Celiaci
Dolci per Celiaci

Cresce ogni giorno sempre di più il numero delle persone affette da celiachia, termine questo con il quale si fa riferimento ad una malattia infiammatoria dell’intestino, definita permanente. La causa è legata al consumo di alimenti che contengono glutine ovvero una proteina contenuta in tre diversi tipi di cereali ovvero tutti i tipi di grano, la segale e l’orzo. I più golosi però saranno molto felici di sapere che esistono tante gustose ricette per preparare, anche in casa, dei dolci per celiaci e quindi senza glutine. E proprio qui di seguito sarà possibile trovarne alcune.

Dolci per celiaci

Preparare dei dolci per celiaci, e quindi adatti a tutti coloro che soffrono di intolleranza al glutine, è molto semplice. Per farlo potranno essere utilizzate, al posto della farina di frumento, altre tipologie di farina. Tra queste la farina di mandorle e di riso, la farina di castagne e di mais. E quindi tutte farine ovviamente prive di glutine. Ma, quali dolci preparare? Un’ottima idea potrebbe essere quella di cimentarsi nella preparazione di un buon budino al cioccolato oppure una crostata di fragole realizzata utilizzando la farina di mandorle.

Budino al cioccolato

Il budino al cioccolato senza glutine sarà sicuramente molto apprezzato da tutti, grandi e bambini. Per la sua preparazione basterà avere a disposizione pochi ingredienti, ovvero:

  • 400 ml di latte;
  • 50 gr di zucchero;
  • 3 cucchiai di farina di riso;
  • 3 cucchiai di cacao in polvere amaro.

Preparazione

Preparare il budino al cioccolato senza glutine è molto semplice. Il primo passo da fare è quello di far riscaldare il latte all’interno di un pentolino fino ad ebollizione e solamente a questo punto aggiungere il cacao amaro in polvere, la farina di riso e lo zucchero. Attenzione alla farina, questa andrà prima setacciata. Tutti gli ingredienti andranno amalgamati per bene e solamente quando il composto risulterà omogeneo e privo di grumi ecco che sarà possibile spegnere il fornello. Il composto ottenuto andrà poi trasferito all’interno di 4 stampini e conservato per circa due ore in frigorifero.  Per rendere il budino al cioccolato senza glutine oltre che buono anche bello da guardare un’ottima idea potrebbe essere quella di decorare aggiungendo, prima di servire, o la granella di nocciole oppure le mandorle a scaglie.

Dolci per celiaci: ecco alcune semplici ma gustose ricette
Dolci per celiaci

Dolci per celiaci e crostata di fragole

Un’altra buona idea potrebbe essere quella di preparare una gustosa crostata di fragole. Per la base occorrerà avere a disposizione:

  • 200 gr di farina di mandorle;
  • 70 ml di acqua;
  • 70 gr di zucchero di canna integrale;
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • 2 cucchiai di farina di riso o fecola di patate.

Per farcire la crostata invece serviranno:

  • fragole fresche;
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • 5 cucchiai di confettura di fragole.

Preparazione

Per prima cosa occorrerà preparare la base. All’interno di una grande ciotola occorrerà versare la farina di mandorle, lo zucchero di canna, la scorza di limone, l’olio e la fecola di patate o farina di riso. Sempre all’interno della stella ciotola bisognerà versare poco alla volta l’acqua a temperatura ambiente in modo tale da poter iniziare ad impastare fino al punto in cui si sarà ottenuto un composto liscio ed omogeneo. Una volta pronto potrà essere steso all’interno di una teglia, attenzione ai bordi. La base andrà bucherellata utilizzando una forchetta per evitare che durante la cottura possa gonfiarsi. A questo punto potrà essere infornata a 180° per 20 minuti circa e una volta uscita dal forno dovrà risultare ancora morbida. Inoltre occorrerà farla raffreddare un po prima di versare all’interno il ripieno.

A tal proposito ecco che sarà possibile preparare la confettura di fragole in casa oppure utilizzare quella pronta. Le fragole fresche andranno invece tagliate a fettine e condite con il succo di limone. Andranno poi disposte a proprio piacere sulla crostata. A questo punto la crostata sarà pronta per essere servita e gustata.

Leggi articolo precedente:
Bolle in bocca: come si presentano, quali sono le cause e i sintomi

Può capitare a tutti, e quindi grandi e bambini, di trovarsi ad avere a che fare con un disturbo abbastanza...

Chiudi