Home » Civetta: aspetto, alimentazione, prezzo e come allevarla?
News

Civetta: aspetto, alimentazione, prezzo e come allevarla?3 minuti di lettura

Civetta
Civetta

Athene noctua, è questo il nome con il quale si fa nello specifico riferimento ad un famoso uccello rapace notturno. Stiamo nello specifico parlando della civetta, appartenente precisamente alla famiglia degli Strigidae.

Sono davvero molte le curiosità su tale animale e nello specifico sono in tanti a chiedersi cosa mangia e come poter fare per attirarla nel proprio giardino. Ma è anche molto importante precisare che, cosa che in tanti non sanno, proprio questo famoso rapace notturno appartiene ad una specie protetta.

Aspetto

Analizzando nello specifico quelle che sono le caratteristiche fisiche della civetta ecco che è possibile affermare che si tratta di un animale lungo tra i 21 e i 23 cm. Poi ancora 53-59 cm è invece l’apertura alare mentre invece il peso può variare dai 100 ai 200 grammi. Il capo della civetta è piuttosto largo e le sue forme vengono definite tozze. Gli occhi di questo speciale rapace notturno sono di colore giallo mentre invece le sue zampe sono lunghe e in alcune parti ricoperte da setole.

Una particolarità che rende la civetta diversa dal gufo è l’assenza, sul capo, dei ciuffi. Parlando invece di quello che è il colore del pelo della civetta ecco che è possibile affermare che questo è di colore grigio-bruno con alcune macchie di colore bianco. Questo però nella parte superiore mentre invece, nella parte inferiore, il colore del pelo della civetta è per lo più bianco ma sono presenti delle macchie brunola.

Alimentazione

Vi starete sicuramente chiedendo ‘Ma la civetta cosa mangia?’. Ecco, a tal proposito è importante precisare che tale rapace notturno si muove appunto di notte per andare alla ricerca di ‘cibo’. Lascia quindi il suo nido e va alla ricerca di mammiferi e soprattutto va alla ricerca di topi. Che siano essi topi di città o di campagna oppure ancora roditori definiti precisamente ‘selvatici’. E poi ancora, parlando sempre della limitazione della civetta, è possibile affermare che questa si nutre anche di coleotteri e altre tipologie di insetti vari.

Civetta
Civetta

Allevare una civetta

Se vi è capitato di chiedervi cosa fare per allevare una civetta ecco che vi sarà utile sapere che per prima cosa dovrete recarvi presso allevatori autorizzati e acquistarne un esemplare. A tal proposito è molto importante precisare che tale esemplare dovrà essere dotato di Cites. Il consiglio è comunque quello di acquistare un esemplare di civetta che sia nello specifico nato in cattività ma che, ancora, sia anche abituato a quella che è la vita in voliera. E parlando di come allevare una civetta ecco che è necessario sottolineare che bisogna prestare particolare attenzione all’alimentazione. Solitamente, gli allevatori, alle civette in voliera sono soliti somministrare cuore di pollo e pulcini. Quest’ultimi possono anche essere morti e surgelati. E poi ancora tarme della farina, topi anch’essi come i pulcini anche morti e surgelati ed infine insetti da pasto.

Prezzo

Se la domanda che vi state ponendo è ‘Quanto costa una civetta?’ ecco che è possibile affermare che il prezzo può variare. Varia a seconda della specie di civetta acquistata oppure a seconda della sottospecie. Solitamente però il prezzo per una civetta dotata di Cies si aggira intorno alle 500 euro.

Read previous post:
Wasabi
Wasabi: cos’è, quali sono le più importanti proprietà benefiche e gli usi

Il Wasabi è una salsa conosciuta ormai da tutti al giorno d'oggi, ma soprattutto dagli appassionati della cucina giapponese. Tuttavia...

Close