Home » Bulgur: tutte le proprietà nutrizionali e benefici del grano spezzato
Mangiare

Bulgur: tutte le proprietà nutrizionali e benefici del grano spezzato2 minuti di lettura

Bulgur
Bulgur

Il Bulgur è un grano spezzato chiamato anche in tantissimi altri modi tra i quali boulgoul, burghul, boulghoul. Si tratta di un alimento che è costituito per lo più dal frumento integrale e dal grano duro germogliato che pare subisca però un processo di lavorazione piuttosto particolare. I chicchi di frumento sono cotti al vapore e poi fatti seccare, in un secondo momento vengono poi macinati e ridotti a pezzetti molto piccoli.

Il Bulgur è particolarmente diffuso nel Medio Oriente e il suo nome deriva proprio dal turco bulgur Che significa orzo bollito. Il Bulgur è anche conosciuto per essere molto simile al cous cous. Quindi è facile capire che si tratta di un alimento a base di cereali che è tipico della gastronomia medio-orientale.

L’aspetto è proprio molto simile a quello del Cous cous ma in realtà sono dei chicchi di grano duro che sono spezzati in maniera un po’ grossolana. Sembra che il Bulgur abbia delle importanti caratteristiche nutrizionali ed è infatti una buona fonte di vitamine soprattutto del gruppo B, di fibre potassio e fosforo. Esistono varie forme di bulgur e si differenziano l’uno dall’altro e dalla grandezza dei pezzetti. Nello specifico le pezzature più piccole vengono utilizzate per preparare dei piatti freddi e delle insalate mentre quelli più grossi sono utilizzati per cucinare delle minestre. Esiste il Bulgur crudo il quale non è Precotto e non è germogliato.

Proprietà nutrizionali

Lo abbiamo già anticipato, l’alimento in questione ha delle importanti caratteristiche nutrizionali ed è ricco di carboidrati proteine e povero di grassi. Generalmente 100 grammi di bulgur apporta circa 350 kcal. E’ anche particolarmente ricco di potassio, magnesio e fosforo tutti i microelementi che si trovano nel bulgur lavorato a crudo. Tuttavia va detto che nel momento in cui il Bulgur viene bollito tutte queste proprietà si riducono in modo drastico. Per questo motivo se scegliete il Bulgur integrale e è sicuramente meglio regolare l’aggiunta del brodo utilizzando dunque la tecnica chiamata pilaf. Il Bulgur contiene anche delle vitamine molto importanti soprattutto appartenenti al gruppo B1 B2 PP ed E.

Benefici

Bulgur
Bulgur

Questo ha parecchi benefici per il nostro organismo e soprattutto per il nostro intestino. Lo abbiamo già detto, i granuli sono un davvero un ottima fonte di ferro e di sali minerali. Questo motivo il Bulgur è parecchio indicato per coloro che soffrono di anemia, ma anche per le donne in gravidanza e le mamme che allattano.

E’ inoltre consigliato anche per coloro che seguono una dieta dimagrante e che dunque vogliono dimagrire visto il potente potere saziante. Questo contiene anche una importante quantità di potassio che essendo un noto vasodilatatore abbassa la pressione sanguigna e migliora in generale la salute cardiovascolare. Ma non finisce qui perché un’alta quantità di fibre contenute nel bulgur, lo rendono importante per prevenire determinate condizioni come crampi, costipazione, indigestioni e gonfiore. Infine, i minerali contenuti nel Bulgur vanno a migliorare la resistenza ossea e quindi è utile per prevenire l’osteoporosi.

Read previous post:
Rettili
Rettili: diverse tipologie in natura, caratteristiche e habitat

Tutti conoscono i rettili, talvolta però se ne parla in maniera generale senza entrare nello specifico. Quando si parla di...

Close