Home » Bosa Sardegna: dove si trova e cosa vedere
Guide

Bosa Sardegna: dove si trova e cosa vedere2 minuti di lettura

Bosa Sardegna
Bosa Sardegna

Bosa è una cittadina davvero molto affascinante presente nella provincia di Oristano, in Sardegna. Tante sono le cose da vedere ed inoltre è anche da considerare il posto ideale per tutti coloro che sono alla ricerca di un posto bello e allo stesso tempo tranquillo. Ma, quali sono le sue spiagge più belle?

Cosa sapere su Bosa

Quando si parla di Bosa si fa riferimento ad un antico borgo presente nella provincia di Oristano.  Tale borgo, le cui origini sono molto antiche, si trova nello specifico nella parte centro-nord dell’isola ed è attraversato dal fiume Temo ovvero l’unico fiume navigabile presente in Sardegna. E’ molto conosciuto proprio per quella che è la sua caratteristica principale ovvero la presenza di tante case tutte colorate in grado di creare un fantastico e suggestivo effetto anche da lontano. Tale luogo è talmente bello che alcuni anni fa si è aggiudicato il secondo posto come ‘Borgo più bello d’Italia’ dopo quello di Gangi in Sicilia. Bosa è anche molto famoso per la lavorazione dei tessuti, cesti intrecciati e ricami di filè.

Cosa vedere

Ma, cosa vedere? In realtà sono molti i luoghi da visitare, un ottimo consiglio per poter vivere nel migliore dei modi la città è quello di esplorare tutte le strade medievali del centro storico. Delle strade in grado di enfatizzare quello che è il patrimonio tipico del luogo. Molto conosciuto e apprezzato è il quartiere noto con il nome Sa Costa. Si tratta di un quartiere ricco di scalinate in pietra, diversi passaggi pedonali ma anche delle facciate dipinte con colori pastello che richiamano ad immagini legate ad un’altra epoca.

Bosa Sardegna
Bosa Sardegna

Altra parte da visitare è Sa Piatta considerata proprio la parte più pianeggiante e allo stesso tempo moderna del borgo dove poter visitare edifici antichi e di preciso settecenteschi come ad esempio Casa Deriu e Palazzo Don Carlos. Mentre invece tra i monumenti che meritano di essere visitati vi troviamo il Castello Malaspina le cui origini risalgono al 1112 e poi ancora la Cattedrale dell’Immacolata Concezione. Proprio la cupola della cattedrale è il posto perfetto in cui recarsi per poter vedere l’intera città. Infine chi si trova a visitare questo storico Borgo non potrà non far visita alla Chiesa di Nostra Signora di Sos Regnos Altos. Siamo nello specifico parlando di un’antica Cappella del IV secolo decorata con fantastici affreschi spagnoli nei quali è raffigurata la vita dei Santi.

Le più belle spiagge di Bosa

Quali sono invece le più belle spiagge di Bosa Sardegna? Fuori città ve ne sono molte, alcune caratterizzate dalla presenza di sculture calcaree altre invece con alcove e tante altre particolarmente ricche di vegetazione. Tra le spiagge più belle meritano di essere citate quella di Porto Mànagu, Turas, S’Abba Druche. A soli 2 km da Bosa si trova inoltre la grande spiaggia sabbiosa di Bosa Marina caratterizzata dalla presenza di un piccolo porticciolo, caffetterie e diversi ristoranti. Da tali spiagge sarà inoltre possibile godere di fantastici panorami e osservare incredibili tramonti.

Leggi articolo precedente:
Scorzonera
Scorzonera: cos’è, quali sono le proprietà benefiche e i diversi utilizzi

Scorzonera è il termine utilizzato per far riferimento ad una pianta che fa parte della stessa famiglia alla quale appartengono...

Chiudi