Alimentazione Ricette

Biscotti allo zenzero, come prepararli?: ricetta originale

Biscotti allo Zenzero
Biscotti allo Zenzero

Tra i dolci tipici dei Paesi scandinavi vi troviamo i biscotti allo zenzero. Una spezia questa utilizzata oltre che nella pasticceria anche per la preparazione di ricette salate. Ma come preparare in casa questi gustosi biscotti? In realtà esistono diverse ricette e alcune di queste potrete trovarle qui di seguito.

Biscotti allo zenzero

I biscotti allo zenzero spesso vengono considerati un dolce tipico del Natale ma in realtà non è così. Infatti gli amanti dello zenzero potranno scegliere di prepararli e gustarli in qualsiasi periodo dell’anno. Ricordate però di prestare molta attenzione all’utilizzo dello zenzero. Infatti la prima volta è consigliato utilizzare soltanto un pizzico di questa spezia in polvere in modo tale da evitare di rovinare il sapore dei biscotti e allo stesso tempo cercare di abituarvi al sapore dello zenzero considerato piuttosto particolare.

Biscotti allo zenzero: ricetta originale

Preparare i biscotti allo zenzero seguendo la ricetta originale è semplice. Tra gli ingredienti necessari vi troviamo:

  • 300 grammi di burro;
  • 400 grammi di zucchero semolato;
  • 1 dl di melassa chiara oppure 1/2 sciroppo d’acero e 1/2 sciroppo d’agave;
  • 2 cucchiai di cannella in polvere;
  • 1 cucchiaio di zenzero macinato;
  • 2 cucchiaini di cardamomo macinato;
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano pestati nel mortaio;
  • bicarbonato di sodio 1 cucchiaio;
  • 1 kg di farina;
  • 2 dl di acqua.

Potrebbe interessarti anche: Zenzero ricette sfiziose: ecco cosa preparare

Biscotti allo Zenzero
Biscotti allo Zenzero

Preparazione

Come procedere? Per prima cosa bisognerà portare il burro a temperatura ambiente e tagliarlo a cubetti.Utilizzando una forchetta poi bisognerà mescolarlo allo zucchero e poi allo sciroppo fino a quando non avrà ottenuto una consistenza liscia. Unite poi la cannella, lo zenzero, i chiodi di garofano, il cardamono e il bicarbonato. Aggiungete l’acqua e la farina ed impastate nella ciotola fino a quando l’impasto in questione non avrà ottenuto una consistenza tale da poterlo trasferire sul piano. Inizialmente l’impasto risulterà piuttosto appiccicoso ma man mano che verrà lavorato e aggiungerete la farina ecco che risulterà esserlo sempre meno. Alla fine infatti l’impasto in questione dovrà essere liscio e non dovrà attaccarsi al piano e nemmeno alle dita.

A questo punto con l’impasto dovrete creare un panetto e poi avvolgerlo nella pellicola trasparente che andrà poi conservato in frigorifero per 24 ore. Trascorse tali ore potrete prendere l’impasto e tagliarne una fetta. Stendetela direttamente sulla carta da forno utilizzando un mattarello e per evitare che la pasta possa attaccarsi proprio al mattarello ecco che allora potrete usare un foglio di carta da forno sia sopra che sotto. E’ finalmente arrivato il momento più bello e divertente ovvero quello legato alla realizzazione del biscotto. Potrete realizzare gli stampi e creare delle simpatiche figure.

Potrete quindi realizzare dei simpatici animaletti, oppure le stelle, piccoli cuori, alberelli e tante altre forme ancora. Dopo aver creato le figure ed eliminato dalla carta da forno la pasta in eccesso ecco che potrete finalmente infornare sul ripiano di mezzo per circa 4-5 minuti a 200-225 gradi. A questo punto i vostri biscotti allo zenzero originariamente chiamati Pepparkakor, saranno pronti per essere serviti e gustati.

Altro... Alimentazione, Ricette
Frutta Secca
Frutta secca: ecco perchè è importante per il nostro organismo

Quando si parla di frutta secca si fa in realtà riferimento a tutta una serie di alimenti caratterizzati da eccezionali...

Chiudi